Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

 
Servizio Archivistico Nazionale
 

Rete degli archivi 'per non dimenticare'

 
cerca nel portale
 

L'agguato di Monteroni d'Arbia (Siena), 21 gennaio 1982

Mentre erano impegnati - insieme con un maresciallo dell'Arma - in un posto di blocco a Monteroni d'Arbia (SI) il 21 gennaio 1982, i carabinieri Giuseppe Savastano ed Euro Tarsilli fermarono l'autobus della linea Siena-Montalcino per un controllo. Sul mezzo viaggiavano sette terroristi appartenenti all'organizzazione Comunisti organizzati per la liberazione proletaria, che avevano appena compiuto una rapina in banca alla periferia di Siena. Nel conflitto a fuoco successivo al controllo effettuato, Savastano, Tarsilli e uno dei terroristi rimasero uccisi. Il maresciallo fu gravemente ferito. Gli altri terroristi riuscirono a fuggire ma furono in seguito catturati.
 

 

Vittime:

- Giuseppe Savastano
- Euro Tarsilli