Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

 
Servizio Archivistico Nazionale
 

Rete degli archivi 'per non dimenticare'

 
cerca nel portale
 

L'attentato a Salvatore Lanza e Salvatore Porceddu, 15 dicembre 1978

Il 15 dicembre 1978, mentre erano impegnate in un servizio di vigilanza nei pressi del carcere di Torino, le guardie di pubblica sicurezza Salvatore Lanza e Salvatore Porceddu vennero mortalmente ferite da colpi d'arma da fuoco, a seguito di un attentato compiuto da terroristi delle Brigate rosse nell'ambito della «campagna contro il trattamento carcerario dei prigionieri politici» decisa dopo la istituzione, nel luglio 1977, del circuito penitenziario di massima sicurezza. Per il duplice omicidio sono stati condannati esponenti del gruppo terroristico.