Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

 
Servizio Archivistico Nazionale
 

Rete degli archivi 'per non dimenticare'

 
cerca nel portale
 

Omicidio di Lorenzo Forleo, 18 febbraio 1977

Il 18 febbraio 1977, mentre si recava nella caserma di Carpenedolo (BS) per intraprendere servizio, l'appuntato Lorenzo Forleo non esitò a intervenire nei confronti di uno sconosciuto sorpreso a forzare la portiera di un'autovettura in sosta. Un complice di questi gli esplose contro, da breve distanza, numerosi colpi d'arma da fuoco. Nonostante le gravissime ferite riportate, Forleo trovò la forza di impugnare la pistola d'ordinanza in un estremo tentativo di reazione prima di accasciarsi al suolo. Morì il 21 febbraio 1977. I malviventi furono successivamente individuati come esponenti dell'estremismo di destra e condannati anche per un attentato compiuto a Brescia.