Ministero dei beni e delle attivita' culturali e del turismo-Direzione generale archivi

 
Servizio Archivistico Nazionale
 

Rete degli archivi 'per non dimenticare'

 
cerca nel portale
 

news

 
 
 
Firenze, 27 maggio 1993, la mattina dopo l'attentato dinamitardo in via dei Georgofili, nel quale morirono cinque persone e 48 rimasero ferite.

Firenze, 27 maggio 1993, la mattina dopo l'attentato dinamitardo in via dei Georgofili, nel quale morirono cinque persone e 48 rimasero ferite.

 
 


Firenze, 5 maggio 2014 - Convegno Carte a rischio: sulle tracce di una memoria sommersa

Il 5 maggio 2014, a Firenze, nei locali dell'Archivio di Stato (viale Giovine Italia, 6), alle ore 10 ha inizio il convegno Carte a rischio: sulle tracce di una memoria sommersa. Le fonti documentarie toscane sul terrorismo e la criminalità organizzata, organizzato dalla Direzione Generale per gli Archivi (Ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo) e dal Centro di Documentazione Archivio "Flamigni", in collaborazione con l'Archivio di Stato di Firenze, la Soprintendenza archivistica per la Toscana e la Rete degli Archivi per non dimenticare.

Patrocinato dalla Camera dei Deputati, il convegno si propone di dare rilievo alla documentazione su terrorismo e criminalità organizzata conservata presso istituti, centri di documentazione e Archivi di Stato della Toscana, cogliendo l'occasione per riflettere sulle possibilità che si aprono e, viceversa, sulle difficoltà di vario genere che ostano alla piena pubblicità e fruibilità di documenti importantissimi per testimoniare e ricostruire snodi fondamentali delle realtà drammatiche e tragiche vissute nei decenni passati dal nostro Paese (scarsità di fondi, di personale e di spazi, aspetti critici della normativa sulla consultazione di tale tipo di documentazione).

In tale circostanza, si presenta la pubblicazione on line prodotta dalla Commissione parlamentare d'inchiesta sulla loggia massonica P2.

Registrazione on line: carte-a-rischio.eventbrite.it
Segreteria organizzativa: Hyperborea - tel. 050 754241 - e-mail: eventi@hyberborea.com

Il programma (pdf, 11,1 MB)