Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

 
Servizio Archivistico Nazionale
 

Rete degli archivi 'per non dimenticare'

 
cerca nel portale
 

Romano Radici (1943 - 1981)

 
 
 

Nato a Roma il 5 agosto 1943. Carabiniere scelto.

Si arruolò nell'Arma nel 1961, conseguendo la qualifica di carabiniere scelto nel 1975. Operò in Piemonte e dal 1976, presso il Nucleo radiomobile di Roma.

Ucciso il 6 dicembre 1981. Insignito della medaglia d'argento al valor civile "alla memoria", il 10 maggio 1983. Il 21 aprile 2010 gli viene concessa l'onorificenza di "vittima del terrorismo" «per gli alti valori morali espressi nell'attività prestata presso l'Amministrazione di appartenenza nell'evento occorso in Roma il 6 dicembre 1981 quando, durante l'identificazione di alcuni individui sospetti, venne ucciso da alcunii colpi di arma da fuoco esplosi da terroristi».

Omicidio di Romano Radici