Briciole di pane

Fondazione Vittorio Occorsio

La Fondazione Vittorio Occorsio (FVO) sorge nel ricordo del magistrato Vittorio Occorsio, vittima di un attentato terroristico avvenuto Roma nel 1976, a causa delle indagini che aveva seguito come pubblico ministero (piazza Fontana, Caso SIFAR, Ordine Nuovo, P2, Banda dei Marsigliesi).
La FVO ha tra i propri obiettivi la diffusione, specialmente tra le giovani generazioni, di una sensibilità attiva per la legalità, tramite la memoria (una memoria rigenerativa) degli anni '70 e '80 d'Italia e gli esempi delle vittime del terrorismo e della criminalità organizzata.
La Fondazione, inoltre, approfondisce i temi attuali legati all’esercizio della giurisdizione sin dalle modalità di indagine, con riferimento a fenomeni criminali che presentano caratteristiche nuove e specifiche (si pensi ad esempio al nuovo carattere transnazionale dei reati in materia ambientale).
La Fondazione si occupa anche delle riforme del sistema giudiziario orientate ad assicurare la certezza del diritto, nonché dell’attuale stato d’emergenza e delle sue ricadute sul sistema giuridico.

Fondazione Vittorio Occorsio
info@fondazioneoccorsio.it
tel. +393383983925